Centrale Gais

Potenza unita verso il futuro

A causa dell’invecchiamento delle centrali I e II e della condotta forzata, verso la metà degli anni 90 vennero avviate le prime progettazioni per costruire al loro posto un unico nuovo impianto idroelettrico con un salto maggiore, la nuova centrale idroelettrica Gais 1 nuova che fu inaugurata in concomitanza col 100esimo anniversario dell’Azienda Pubbliservizi di Brunico il 6 dicembre 2003.

La centrale Gais 1 è stata costruita più a valle in sponda sinistra del Rio Molino, a quota 828,00 sul livello del mare, sfruttando così il residuo salto di circa 125 metri. Tale circostanza ed accorgimento hanno permesso di conseguire un innalzamento della potenza elettrica di circa 2.500 kW ed un aumento della produzione annua nell’ordine di 4 milioni di kWh. Grazie al maggiore salto ed al superiore rendimento della nuova condotta forzata nonché ai nuovi gruppi di generazione, il valore aggiunto rispetto ai precedenti due impianti è cresciuto di oltre il 30 percento.

La potenza massima del nuovo impianto idroelettrico ammonta a 5.000 kw ed è praticamente più che raddoppiata rispetto alla potenzialità delle due vecchie centrali, cosicchè le punte giornaliere possono essere compensate e/o livellate in modo consistente con conseguente riduzione delle spese per l’acquisto di costosa energia di punta, dovuta alla sensibile maggiore produzione in ore piene.

Nell’intenzione di sfruttare la nuova centrale idroelettrica anche quale impianto di ripompaggio è stato costruito un nuovo serbatoio a quota 1.586 metri sul livello del mare, aumentando il volume d’invaso da 11.500 m3 ad circa 50.000 m3. La superficie dello specchio d’acqua misura circa 11.000 m2. Con tale disponibilità può essere aumentata del 30 per cento circa la produzione di preziosa energia in ore piene.

Azienda Pubbliservizi Brunico | Anello Nord 19, I-39031 Brunico | Codice fiscale e P. IVA IT00734480213 - REA 90822 | Tel +39 0474 533 533 | Fax +39 0474 533 538 | info(at)pubbliservizi.it