Bonus sociale sulla fornitura d'energia elettrica

Con la Legge finanziaria 2008 è stato introdotto il cosiddetto "bonus sociale" sulla fornitura di energia elettrica. Esso permette alle famiglie in condizione di disagio economico e/o fisico un risparmio sulla spesa annua per l'energia elettrica, con l'applicazione di uno sconto nella bolletta/fattura per la fornitura di energia elettrica.

Potranno accedere all'agevolazione:

  • i clienti domestici, che sono intestatari di una fornitura elettrica nell'abitazione di residenza con potenza impegnata fino a 3kW e che abbiano un ISEE(*) fino a 7.500,- EURO (disagio economico);
  • tutti i clienti domestici presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicinali necessarie per il mantenimento in vita (disagio fisico).

I due bonus sono cumulabili qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità.

I clienti che intendono presentare la richiesta di agevolazione possono rivolgersi al proprio Comune di residenza o presso altro istituto da questo delegato (p. es. CAF) e devono compilare l'apposito modulo ivi disponibile. Assieme al modulo di richiesta del bonus il cliente deve presentare:

  • l'attestazione ISEE (in caso di disagio economico) e/o il certificato ASL (in caso di disagio fisico)
  • copia del proprio documento d'identità
  • l'ultima fattura per la fornitura dell'energia elettrica

(*) ISEE: è un indice della situazione economica della famiglia. Al fine del suo accertamento vengono, fra l'altro, considerati il reddito, il patrimonio mobiliare e immobiliare, nonché altri presupposti per l'accesso alle prestazioni sociali a livello locale.

Azienda Pubbliservizi Brunico | Anello Nord 19, I-39031 Brunico | Codice fiscale e P. IVA IT00734480213 - REA 90822 | Tel +39 0474 533 533 | Fax +39 0474 533 538 | info(at)pubbliservizi.it