Impianti di cogenerazione

 

Massima efficienza, minimo impatto

Negli impianti di cogenerazione (COGE) vengono prodotti contemporaneamente sia energia elettrica che calore secondo il principio dell’abbinamento forza-calore. Un motore a gas naturale alimenta un generatore che produce energia elettrica che viene immessa nella rete di distribuzione di energia elettrica. Il calore residuo del motore (acqua refrigerante, olio lubrificante) e dei gas di scarico viene condotto attraverso degli scambiatori alla rete di teleriscaldamento.


Il rendimento totale del processo di trasformazione di energia primaria (gas naturale) in energia utile(energia elettrica, calore) si aggira attorno al 90 percento. Questa tecnica nella produzione di energia offre la massima efficienza nella trasformazione dell’energia mantenendo al contempo basso l’impatto ambientale e risparmiando le risorse di energia primaria.

Nell’impianto di cogenerazione energia elettrica-calore, con un metro cubo di gas naturale si possono produrre circa 4,6 kWh di calore e circa 4,0 kWh di energia elettrica. Per gli impianti di cogenerazione energia elettrica-calore si calcola un funzionamento annuo di 4.000 ore. Essi vengono utilizzati principalmente per produrre calore mentre l’energia elettrica rappresenta un “prodotto secondario”, sebbene molto prezioso.

Scambiatore di calore
Scambiatore di calore
Motore
Motore
Generatore
Generatore
Azienda Pubbliservizi Brunico | Anello Nord 19, I-39031 Brunico | Codice fiscale e P. IVA IT00734480213 - REA 90822 | Tel +39 0474 533 533 | Fax +39 0474 533 538 | info(at)pubbliservizi.it